...fermarsi ogni tanto sulle rive di questo mare che è la vita a narrare quello che vedo tra le onde...

21 dicembre 2011

De-regali di Natale

Stamattina, leggendo una striscia (leggetela, merita veramente) di uno dei miei fumetti preferiti, l'Orso Ciccione, mi è venuta spontanea una riflessione. La striscia invita a fare una donazione a favore delle persone colpite dalle alluvioni di questi ultimi tempi (nei comuni di Barcellona Pozzo di Gotto, Genova, Saponara e Villafranca Tirrena) e diceva, prendendo in giro le false profezie Maya sulla prossima fine del mondo: "se il mondo finisce il 21 dicembre 2012, questo è l'ultimo Natale in cui puoi essere generoso!".
Ipotesi catastrofiste a parte, se ci pensiamo bene siamo davvero sicuri che possiamo rimandare ad un'altra volta l'occasione per fare del bene ed aiutare chi è in difficoltà? Non parlo solo del fatto che se ci sono persone che hanno bisogno di aiuto adesso non serve darglielo dopo, ma sopratutto che non siamo per niente sicuri che per noi ci possa essere in futuro un'altra occasione per farlo. Prima che vi mettiate a toccare ferro (od altro), dico che non possiamo certo essere sicuri di quello che la vita ci riserva, sia per noi  che per chi ha bisogno d'aiuto.
Per quanto mi riguarda ho deciso che per questo Natale non voglio come regalo degli oggetti, che spesso sono inutili e non ci servano veramente, ma dei "de-regali": ho chiesto a chi mi vole fare un regalo di fare al suo posto un'offerta per chi ha bisogno, a libera scelta loro. Sono convinto che così passerò un Natale forse meno ricco, sicuramente meno consumistico ma sopratutto più ricco di soddisfazioni.

P.s.: per chi volesse riporto sotto i conti correnti attraverso la quale è possibile contribuire alla creazione di un fondo che sarà destinato a chi, in questi giorni, ha dovuto fare i conti con le alluvioni di cui parlavo sopra:

Barcellona Pozzo di Gotto (provincia di Messina)
“Comune di Barcellona Pozzo di Gotto – contributo di solidarietà per gli alluvionati”
IBAN: IT 16 Z 01030 82071 000001 328303
Genova
c/c n. 3152690 presso Banca CARIGE S.p.A. (Ag. 46) – ABI 06175 – CAB 01595 – CIN X -
IBAN: IT50X0617501595000003152690 causale: SOTTOSERVIZIO 230 EVENTI ALLUVIONALI
Conto corrente postale n.1001881364 – comune di Genova eventi alluvionali
IBAN: IT09C0760101400001001881364
Causale: EMERGENZA EVENTI ALLUVIONALI.
Saponara (provincia di Messina)
“Comune di Saponara – Servizio di Tesoreria – Solidarietà famiglie saponaresi alluvionate”
conto corrente postale n. 11025988
Villafranca Tirrena (provincia di Messina)
IBAN: IT 34 R 02008 82640 000101 777748