...fermarsi ogni tanto sulle rive di questo mare che è la vita a narrare quello che vedo tra le onde...

22 settembre 2012

Altri premi quasi... igNobel

Anche quest'anno sono stati assegnati i premi IgNobel: un premio, nato come parodia del premio Nobel, che ogni anno viene assegnato a delle ricerche scientifiche (realmente eseguite) che hanno scarso interesse pratico (e che sembrano anche un po' ridicole). Il premio, oltre a voler mettere in evidenza l'assurdità di alcune ricerche, ha anche la finalità di attirare l'attenzione delle persone sulla scienza. La lista di tutti i premi sinora assegnati è qui, mentre se volte veder quelli dello scorso anno li avevo commentati in questo post.
Ed anche quest'anno sono stati assegnati i premi per le diverse categorie. Ecco qui di seguito i vincitori dei vari premi (in ordine alfabetico):
  • Acustica: Lo speechjammer creato da Kazutaka Kurihara e Koji Tsukada si è aggiudicato il premio per l’acustica. È una specie di pistola che fa riascoltare a chi parla le sue parole con la sua voce ritardata di circa 200 millisecondi. Ottima per far capire agli altri quanto sono molesti...
  • Anatomia: Frans de Waal e Jennifer Pokorny hanno ricevuto il questo premio per la loro scoperta che gli scimpanzé riescono a riconoscere altri scimpanzé di loro conoscenza guardando fotografie del loro lato B. Del resto, a prova che l'uomo discende dalla scimmia, una cosa del genere la fanno anche molti uomini...
  • Chimica: Il vincitore del premio IgNobel per la chimica è Johan Pettersson, che ha stabilito che è colpa del rame se i nuovi inquilini di alcune case appena costruite ad Anderslow (Svezia) sono uscite dalla doccia con i capelli verde spento. Stavolta i parrucchieri estrosi non centrano.
  • Fisica: a Joseph Keller, Raymond Goldstein, Patrick Warren e Robin Balper lo studio delle forze dietro alla forma e al movimento dell'acconciatura a coda di cavallo. Del resto l'acconciatura femminile serve anche a capire meglio la matematica...
  • Fluidodinamica: a Rouslan Krechetnikov e Hans May per lo studio che spiega perché, a chi si porta in giro la tazza di caffè o di tè da una stanza all’altra il liquido si rovescia sul pavimento. Adesso basta sapere come fare per non scivolarci sopra...
  • Letteratura: è andato al General Accountability Office del governo statunitense che ha stilato un rapporto su un rapporto su un rapporto nel quale si raccomanda di scrivere un rapporto su un rapporto a proposito di un rapporto. La burocrazia al suo massimo storico.
  • Medicina:questo riconoscimento è andato a Emmanuel Ben-Soussan per aver trovato un modo per ridurre il rischio che i  pazienti esplodano durante la colonscopia: infatti un accumulo di gas, a causa della natura elettrica del colonscopio, può dare luogo una piccola esplosione che può avere come conseguenza una grave perforazione del colon, ma è un evento estremamente raro, correlato a particolari patologie o all’asportazione di polipi. La ricerca, per stessa ammissione dello scienziato, è stata molto rumorosa. 
  • Neuroscienze: sono stati premiati Craig Bennett, Abigail Baird, Michael Miller e George Wolford per aver effettuato una risonanza magnetica funzionale su un salmone morto. E  aver trovato un segnale di attività. Chissà che pensava se l'avessero affumicato...
  • Pace: Il premio per la pace è stato assegnato all’azienda russa SKN company per aver convertito antiche munizioni russe in diamanti falsi. Chissà se le fanno pagare come armi o come gioielli...
  • Psicologia: ad Anita Eerland, Rolf Zwaan and Tulio Guadalupe, per  il loro studio su come piegarsi verso sinistra faccia apparire la Torre Eiffel più piccola.E se uno si piega verso destra come appare?
In pratica ricerche fondamentali, che sarebbero sfuggite alla maggior parte della gente, distratta da altre più futili notizie.... O no?