...fermarsi ogni tanto sulle rive di questo mare che è la vita a narrare quello che vedo tra le onde...

21 giugno 2012

Cartoline dal Vietnam

Da qualche giorno sono ad Hanoi, in Vietnam, per motivi di lavoro.
Devo dire che il paese, e le persone, sono molto diverse da come me le aspettavo. Qui c'è si il classico ambiente da paese subtropicale, ma le persone sono molto più socievoli che in altri paesi del continente che ho conosciuto, e anche molto più attive e industriose.
La cosa che mi colpisce di più è la quantità di persone giovani che ci sono: il paese ha un'età media bassissima, e di persone anziane ce ne sono proprio poche: sarà anche che i tratti orientali fanno si che una persona non esperta (come me) non riesca bene a dare un'età a chi incontra per strada...
A proposito di strda, qui la gente vive sui marciapiedi. Sarà il caldo-umido del clima, sarà l'usanza locale, saranno le case che sono strette e profonde, senza finestre ai lati, ma è sui marciapiedi che si svolge la vita quaggiù. Sui marciapiedi ci si siede (su sgabellini simili a quelli usati dei bambini dalle nostre parti), si prepara il pasto, s  mangia, si lavano i piatti, si chiacchera, si fa commercio,... In pratica in casa si sta solo per dormire.
Come dice un mio collega (ironicamente, ma in fondo non tanto): "E' un paese meraviglioso"!

Ecco qualche foto che ho fatto (altre le trovate sul mio profilo di Google+):











Che ve ne pare?