...fermarsi ogni tanto sulle rive di questo mare che è la vita a narrare quello che vedo tra le onde...

14 dicembre 2015

Podcast che passione: Tutto tranne il calcio

All’interno del network di podcast di Querty, di cui ho già parlato quando hanno vinto il premio Macchia Nera Italian Award alla Festa della Rete come migliore radio online, è nato un altro podcast, con un nome che promette molto: Tutto tranne il calcio. Manterrà questa promessa?

Tenuto da due speaker, Simone Tempia ed il Pregnanza (alias Aligi Comandini), la trasmissione ha come slogan “L’alta cultura a basso costo”. In effetti gli argomenti trattati sono molti, dai fumetti al cinema, dalla musica ai giochi, ecc., tutti con un taglio abbastanza nerd e con la caratteristica comune di essere, oltre che interessanti, anche disponibili gratuitamente od a basso costo.
Lo svolgimento della trasmissione risulta abbastanza simpatico e veloce, le puntate durano una ventina di minuti l’una, Si sente però la derivazione da un programma radiofonico (caso praticamente unico nei podcast del network di Querty), con le interruzioni per la parte musicale. Nota a favore, per chi volesse ascoltarlo per intero, sul sito nella pagina di ogni puntata è presente una lista di Spotify con le canzoni trasmesse.
Il focus di questo podcast sono le segnalazioni di oggetti e contenuti di argomenti prettamente di tipo nerd (ma non solo) che sono disponibili per l’acquisto a prezzo molto contenuto oppure in maniera gratuita. In questo i due conduttori riescono ad essere molto efficaci, segnalando tutte le settimane cose molto interessanti nei vari campi di volta in volta trattati. Le segnalazioni che fanno sono ottime per chi è alla ricerca di qualcosa di nuovo da provare senza intaccare troppo le loro finanze. Come risvolto negativo di questo approccio della trasmissione, però, viene fuori solitamente che c’è uno scarso approfondimento di quanto segnalato, trattando ogni segnalazione in pochissimo tempo, senza una spiegazione troppo approfondita. In questo risultano inferiori ad altre trasmissioni che trattano argomenti adatti ai nerd (e non solo), come ad esempio l’ottima Nerd 3.0 di cui ho già parlato tempo fa.
In conclusione, un podcast adatto a tuti coloro che sono curiosi di provare cose nuove senza spendere troppo, di tutti i generi. Ascoltatelo e fatemi sapere cosa ne pensate nei commenti.

Altri podcast che ascolto: ne parlo quì!