...fermarsi ogni tanto sulle rive di questo mare che è la vita a narrare quello che vedo tra le onde...

14 aprile 2010

Bocciati i matrimoni omosessuali

La Corte Costituzionale ha bocciato oggi il ricorso di incostituzionalità sul fatto che il nostro ordinamento prevede il matrimonio solo tra persone eterosessuali. Finalmente si vedono i giudici che decidono secondo le leggi e non secondo loro convinzioni personali o politiche (come mi sembra sia avvenuto per Eluana). Infatti l'articolo 29 della nostra costituzione, prevedendo il matrimonio come fondamento della famiglia, di fatto vieta le nozze non eterosessuali.
Anche se per capire bene dobbiamo aspettare le motivazioni della sentenza, non sono però d'accordo sul fatto di dichiarare inammissibile parte del ricorso, dicendo che è materia del legislatore: se non è costituzionale il matrimonio omosessuale nessuna legge può permetterlo. Mi rendo conto che la cosa è delicata e che coinvolge i sentimenti di molte persone, però bisogna pur affermare che non si possono legalizzare unioni differenti dal matrimonio tradizionale, proprio per salvaguardare la famiglia (che oggi in Italia ne ha davvero bisogno).