...fermarsi ogni tanto sulle rive di questo mare che è la vita a narrare quello che vedo tra le onde...

20 gennaio 2010

Accessori per un orsetto geek

Ho già detto in questo post di quanto mi piaccia Wired come rivista e dell'attenzione che mette verso gli abbonati. Oggi però vorrei parlare di una nota (in parte) negativa: l'insistenza con cui tentano di farti rinnovare prima possibile l'abbonamento. Mi spiego meglio: io mi sono abbonato non appena ho saputo che la rivista usciva in edizione italiana, e con un'offerta che ti permetteva di abbonarti per 2 (due) anni, e cosi sono a posto fino all'inizio del 2011. Però, già da poco dopo l'inizio dell'invio della rivista, mi sono cominciate ad arrivare offerte di rinnovo dell'abbonamento, in maniera anche un po noiosa: perché continui a mandarmi richieste di rinnovo se mi manca più di un anno alla scadenza? Ebbasta!
L'ultima mi è arrivata l'altro giorno, in un'elegante busta nera, con in più una piccola sorpresa: una mini-maglietta formato Barbie, come campione di quella in regalo se rinnovo. Carina, ma a cosa serve? Me lo chiedeva anche il mio amico Fabio, mostrandomela via Skype. A trovare una risposta all'amletico dubbio ci ha pensato mia figlia (la grande), che l'ha presa mettendola ad un orsetto di pezza, con questo risultato:

E voilà,  ecco a voi il primo orsetto geek della storia. Il mio solo dubbio: quanto ci mancherà perché anche l'orsetto mi chieda un cellulare personale (anzi, essendo diventato geek, uno smartphone)?