...fermarsi ogni tanto sulle rive di questo mare che è la vita a narrare quello che vedo tra le onde...

16 novembre 2010

Podcast che passione: La rosa purpurea

Come ho detto in un post precedente una delle mie passioni è il cinema. E quindi, oltre riviste on-line come Primissima mi tengo informato anche con le trasmissioni radio sull'argomento, ovviamente ascoltate tramite podcast, dato lo scarso tempo a disposizione e l'orario a volte infelice in cui le trasmettono. Dopo quello relativo a "Cellulite e Celluloide" voglio parlare di un'altra trasmissione a mio parere ben fatta, "La Rosa Purpurea". La trasmissione, mandata in onda da Radio24, una radio con delle altre buone trasmissioni (di cui parlerò presto), prende ispirazione nel titolo dal film di Woody Allen "La rosa purpurea del Cairo", splendido film sul rapporto tra le fantasie che ispira il cinema e la realtà.
La trasmissione, in onda il sabato pomeriggio (in replica la domenica), presenta la recensione dei principali film in uscita nella settimana, scegliendo quelli a loro parere più interessanti (scelta a volte opinabile se escono molti film), la classifica degli incassi cinematografici della settimana precedente ed interviste a protagonisti del cinema od organizzatori di eventi cinematografici. Presenti ogni volta alcune rubriche, tra cui la presentazione del trailer di un film in uscita negli USA, la segnalazione dei film più interessanti trasmessi in TV (non a pagamento) nella settimana seguente e la recensione di alcuni DVD o BlueRay in uscita. Ed a questa rubrica è legato un quiz tenuto nella trasmissione: vengono fatti sentire, durante la puntata, tre brevi brani di un film, ed ai primi che gli inviano un email con il titolo del film in questione viene regalato il DVD relativo. I vincitori sono annunciati la settimana seguente, insieme con la soluzione del quiz, sempre legata ad un DVD/BR in uscita sul mercato.
La trasmissione mi piace abbastanza, tiene aggiornato in maniera costante sul mondo delle novità sia cinematografiche che in Home video, anche se le recensioni ogni tanto non le trovo molto condivisibili: a volte mi sembrano troppo dure, stroncando immeritatamente dei film forse considerati troppo commerciali, a volte troppo benevolenti, con film un po' difficili o forse con ammiccamenti ad alcune case produttrici. Nel complesso comunque un podcast da seguire se, come me, siete appassionati di cinema. Scaricatelo da qui e fatemi sapere cosa ne pensate.

Altri podcast che ascolto: